Lingua, cultura, formazione. Con la nuova piattaforma Dante è globale

Nel settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, la Società che al suo nome è stata intitolata con la missione di promuovere e diffondere lingua e cultura italiane nel mondo, dedica al padre dell'italiano un "monumento digitale".

Nasce così Dante.global, la piattaforma di insegnamento di lingua, formazione docenti e divulgazione culturale inaugurata alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella cerimonia del 14 aprile a Palazzo Firenze.

Il Capo dello Stato ha sottolineato, nel corso del suo intervento, che la piattaforma, non sostituendo le persone e la rete dei comitati affianca a questi una rete digitale, costituendo "uno strumento della nuova normalità, a cui approderemo da qua a poco. Pur in presenza di una drammatica pandemia, improvvisa e veloce nella sua diffusione in tutto il mondo, è possibile non fermarsi, ma continuare nella propria attività e nella propria missione, con strumenti innovativi. La piattaforma Dante.global ne è una conferma".

All'emblematico primo clic e alla presentazione del nuovo logo della Società Dante Alighieri, il Presidente della Società Dante Alighieri Andrea Riccardi ha premesso parole di fiducia nel valore della nostra lingua e della nostra cultura nel mondo, elementi di soft power che trova nella piattaforma uno strumento di accelerazione e attrazione per studenti e italsimpatetici, valorizzando il territorio, l'arte, la bellezza.

Alla platea di persone che vogliono imparare l'italiano ha fatto riferimento anche il Sottosegretario agli Affari esteri Benedetto Della Vedova, che riportando le cifre dell'ultimo censimento (circa 2 milioni di studenti in tutto il mondo) ha rimarcato la centralità di un'azione di sistema sinergica del Ministero e della rete diplomatica e consolare insieme agli istituti italiani di cultura e alla Società Dante Alighieri.

Nella piattaforma infine è il luogo in cui prende forma il primo itinerario dantesco in tutta Italia, sulla scorta del viaggio che per diversi anni ha impegnato il prof. Giulio Ferroni, autore di "L'Italia di Dante". Ogni borgo, città o attrazione turistica menzionate o vissute dal Poeta sono censite e approfondite in schede che ne valorizzino la stratificazione storica e culturale, bellezze e stili di vita. La voce del prof. Ferroni accompagna in questo invito al viaggio in animazioni curate dalla regia di Lamberto Lambertini.

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. è partner istituzionale.

Sostenitori: Avio | Chiesi Farmaceutici | Cartiere Paolo Pigna. Partner: State Street Bank | Magnum (partner della Dante anche nella campagna MagnumxDante). Media partner: Rai Cultura | Rai Italia. Partner tecnologici: 21iLAB | Robilant Associati | Seidor | Chialab.

Sfoglia la galleria fotografica

Il Presidente della Repubblica a Palazzo Firenze
Data evento:April 14, 2021
Categoria:Palazzo Firenze

Partner

  • Ministero-degli-affari-esteri.png
  • CLIQ.png
  • EUNIC.png
  • Avio.png
  • PdiPigna.png
  • Chiesi.png
  • Magnum.png
  • State-Street.png
  • Parchi-letterari.png
  • loescher.png
  • Rai-cultura.png
  • Rai-Italia.png